Posizionamento, i contenuti contano!

Logo

02 8715 9553

06 8635 7715

Email

info@teloscrivo.com

Callback

Ti chiamiamo noi!

Prezzo scrittura articoli SEO

Prezzo scrittura articoli SEO

Prezzo scrittura articoli SEO

Prima di addentrarci nell’arduo mondo del prezzo scrittura articoli SEO, cerchiamo di capire come funziona questo lavoro.

Se dovessimo semplificare, potremmo dire che il mondo del web si suddivide in amministratore-sito web-utente. Che si tratti di un blog, di un negozio, di un giornale, di un portfolio, ma anche di una pagina social di Facebook o Instagram, l’obiettivo è sempre lo stesso: aumentare il traffico.

Il web, come ben sappiamo, si basa su due pilastri principali: informazione e comunicazione. Entrambi questi elementi sono gestiti e creati da una quarta figura, il copywriter.

Il copywriter funge da mediatore tra amministratore e utente; in altre parole, è colui che si occupa di prendere il concept del primo, trasformarlo in contenuto e proporlo alla nicchia di utenti selezionata.

Si pensa che gli unici ad aver bisogno di articoli interessanti siano i blogger. Non c’è niente di più sbagliato. La scrittura è sempre stata al servizio del marketing: dalla creazione di uno slogan pubblicitario, alla descrizione di un prodotto, all’utilizzo della più conosciuta tecnica dello storytelling, dietro a ogni campagna c’è sempre stata una mente creativa. Quindi, no, non solo i blogger hanno bisogno di articoli, ma servono soprattutto ai siti che vendono prodotti e servizi. Infatti, la carta vincente per questi ultimi è una buona strategia di comunicazione, supportata da testi efficaci e una scrittura persuasiva; e qualcuno che conosca, padroneggi e sappia adattare di volta in volta i vari registri di scrittura, con relativo linguaggio tecnico e ottimizzazione SEO, alla domanda del cliente. Questo è quello che fa un copywriter. E questo è quello che definisce il prezzo della scrittura articoli SEO.

Quanto costa un articolo SEO?

Qual è il prezzo scrittura articoli SEO? Ecco, questo è un aspetto difficile da definire, perché si basa su diversi fattori che variano in conformità a diverse esigenze. Tra le varianti abbiamo la lunghezza del testo, l’argomento (argomenti professionali richiedono maggiori conoscenze e un più accurato lavoro di ricerca), analisi del sito, ottimizzazione SEO, ricerca e ottimizzazione delle immagini, ecc. Per fare un esempio concreto: un paio di articoli di 400 parole sul lifestyle richiederà un impegno minore rispetto a un pacchetto di articoli di 700 parole sulla finanza. In conclusione, il prezzo finale della scrittura di articoli SEO sarà adattato alla richiesta e ai bisogni del cliente.

Se non esiste un tariffario standard che accomuna tutti i copywriter del mondo, esiste, però, un limite minimo domandato a parola. In linea generale, il prezzo scrittura articoli SEO varia dai 0,05 ai 0,18 cent a parola; molto spesso è più facile concordarsi a cartella, specialmente se si tratta di diversi articoli da scrivere, o considerando il piano editoriale nella sua integralità.

È comune trovare tariffari a parola piuttosto che a orario perché è difficile definire quanto testo si può produrre in un determinato lasso di tempo; fattore influenzato da vari elementi, come appunto l’argomento. Per questo motivo è molto più semplice ragionare per parole, cartelle, pacchetti o piani editoriali quando si stima un prezzo scrittura articoli SEO friendly.

Magari storcerai il naso e mi dirai: “ma io conosco persone che propongono molto meno”. Lo so, alcuni autori si fanno pagare 0,01 cent a parola o accettano un forfait irrisorio per la stesura di centinaia di articoli, col risultato che molti di quegli articoli saranno scritti gratuitamente e perciò saranno scritti male. Chi ci avrà guadagnato sarà solo il Signor Nessuno.

Dare valore al lavoro del copywriter significa dare valore al proprio progetto. Nessuno si sognerebbe di pagare all’elettricista tre ore di lavoro invece di quattro, o di pagarlo a un prezzo inferiore al minimo sindacale; come nessuno si permetterebbe di andare al ristorante e decidere di pagare solo il primo piatto perché il secondo, va beh, dai, costa troppo.

Che cosa paghi quando paghi un copywriter?

Perché pagare un copywriter? Se già ti stai ponendo questa domanda, vuol dire o che ne hai bisogno oppure che pensi non ti serva. Darò la stessa risposta per entrambi i casi. Pagare un copywriter ti permetterà di avere un lavoro professionale, studiato e mirato alle tue esigenze, e adattato al sistema SEO e al mondo del web.

Che cosa comprende il prezzo di un articolo SEO? Il prezzo di un articolo, oltre al tempo, alle capacità e alla formazione di un copywriter, valuta tre cose fondamentali: qualità, rispetto, riuscita.

  • Qualità del lavoro che ti sarà consegnato. Come già detto, se paghi 0.01 cent a parola, nessuno sarà veramente motivato a dedicare il giusto tempo e il giusto impegno per il tuo progetto. Invece, investire una cifra corretta sulla persona che lavora per te, ti darà risultati soddisfacenti.
  • Rispetto: la prima regola importante in qualsiasi settore in cui si vuole accedere è il rispetto di tutti i ruoli e le figure che ne fanno parte. Quando rispetti il lavoro di qualcun altro, stai rispettando prima di tutto il tuo.
  • Riuscita: per riuscire a realizzare qualsiasi progetto bisogna investire il meglio. In questo senso professionalità e riuscita funzionano come un rapporto di causa ed effetto.

L’insieme di questi elementi determina complessivamente il prezzo scrittura articoli SEO. Detto questo, valuta quanto pagheresti te stesso e considera allo stesso modo gli altri.

Scrittura SEO, che cos’è e perchè utilizzarla

Scrittura SEO, che cos’è e perchè utilizzarla

Scrittura SEO, che cos’è e perchè utilizzarla

Se ne parla spesso in relazione al proprio sito e traffico, si dice “scrittura SEO” ma vuol dire traffico e contatti. Ecco in estrema sintesi che cosa significa produrre e pubblicare contenuti ottimizzati per il blog o pagine del sito. La realizzazione di un sito qualunque sia la sua natura, quindi commerciale, istituzionale o privato, non può fare a meno dei contenuti. Tanto più questi saranno ben scritti e pertinenti migliori saranno i risultati, se poi sono anche ottimizzati per il SEO i risultati non tarderanno ad arrivare.

E’ solo grazie alla scrittura SEO che ogni buon sito può raggiungere risultati di traffico crescente e conseguente aumento dei contatti. La forza dei contenuti deve comunque essere combinata ad un insieme di altre opzioni, questo per ottenere il massimo dei risultati. Una buona SEO si basa per un 80% sui contenuti, ma non bisogna sottovalutare quel 20% che fa da leva affinché tutto funzioni.

I migliori contenuti e i migliori servizi

Per ottenere risultati nei motori di ricerca, quindi migliori posizionamenti, è necessario equipaggiare il sito con buoni contenuti web. Tuttavia anche la migliore scrittura SEO può rendere meno se questi contenuti non sono pubblicati in una struttura adeguata.

Questo vuol dire che anche il servizio di hosting gioca un ruolo di primo piano, così come anche la stessa velocità di risposta del server. In altre parole un buon sito deve avere dei contenuti e articoli SEO validi, ma anche un corredo di servizi altrettanto efficiente. Per esempio se avete pubblicato i migliori contenuti ma il vostro sito è lento, questi perderanno di efficacia e offriranno performance minori.

Panoramica sui contenuti SEO

Quando pensiamo alla scrittura SEO, dobbiamo guardare ogni pubblicazione nel suo insieme, dall’hosting appunto, alla piattaforma e la stessa ottimizzazione. Appurato questo alla base, il contenuto web ottimizzato deve avere alcune caratteristiche precise, quali la lunghezza del testo. Con una giusta composizione tra contento e keywords, le quali non devono essere ripetute a raffica ma inserite se e quando necessario. Le key vanno aggiunte il più possibile in modo organico e naturale, perché Google come altri motori “sanno leggere” 😉

Ovviamente oltre ai contenuti ottimizzati conta molto anche la periodicità delle pubblicazioni, quindi la quantità del materiale. In genere si consiglia la pubblicazione di almeno 1 articolo ottimizzato a settimana, questo nella seconda fase. Mentre per il lancio di un nuovo sito come è facile intuire, le pubblicazioni dovrebbero essere più frequenti.

In altre parole “no content, no party” 😀

 

Migliorare posizionamento Google evitando penalizzazioni

Migliorare posizionamento Google evitando penalizzazioni

Migliorare posizionamento Google evitando penalizzazioni

L’offerta per indicizzare siti web è diventata quasi una moda, mista a varie tecniche spesso “esoteriche”, migliorare posizionamento Google in realtà è semplice! Quello che i motori di ricerca indicizzano, sono soprattutto i contenti ed è su questi che bisogna concentrarsi. Le varie tecniche SEO devono avere lo scopo di migliorare il contenuto. Senza forzare la mano con backlink o infarcire il sito ripetendo decine di volte la stessa keyword. Google è intelligente ricordalo!

(altro…)

Testi per migliorare il posizionamento del sito, per chi punta in alto!

Testi per migliorare il posizionamento del sito, per chi punta in alto!

Testi per migliorare il posizionamento del sito, per chi punta in alto!

Il contenuto è la benzina che fa muovere il sito, certo occorre anche una buona “macchina”, ma, di fatto, anche un mezzo vecchio o acciaccato non va senza carburante. I testi per migliorare il posizionamento del sito non sono altro che la benzina vitale che rende ogni sito o blog unici, questo consente appunto una migliore catalogazione nei motori e quindi posizione.

(altro…)

Guadagnare scrivendo da casa

Guadagnare scrivendo da casa

Guadagnare scrivendo da casa

È un po’ il sogno di molte persone, che hanno del talento e una certa predisposizione e potrebbero guadagnare scrivendo da casa. In genere è la passione per il “nero su bianco” che si materializza in bellissime storie a colori grazie alla fantasia istillata da alcuni testi.

(altro…)

Contenuti per siti web cosa pubblicare

Contenuti per siti web cosa pubblicare

Contenuti per siti web cosa pubblicare

Chiaramente che occorre avere un piano editoriale, che sia strategico o meno dipende dagli obiettivi prefissati. Quando valutiamo i contenuti per siti web dobbiamo avere un quadro d’insieme del messaggio che vogliamo comunicare.

Se vogliamo lanciare un’azienda o un prodotto sappiamo che è necessario un focus su questi, quindi il piano editoriale si concentrerà sul target di riferimento.

(altro…)