Tel. +39 02 8715 9553 info@teloscrivo.com

Come migliorare la posizione su Google?

Un risultato ambito da tutti … come migliorare la posizione su Google, più in generale sui motori di ricerca. È uno dei principali obiettivi che si hanno dopo la messa online di un sito. Se nel costruire il sito si è già provveduto alla corretta indicizzazione, alla creazione di una Sitemap, alla giusta velocità di navigazione, ecc., si ha una buona base dalla quale partire.

Ma come migliorare la posizione su Google? L’ottimizzazione è la risposta che non può prescindere da una strategia SEO strutturata e concentrata sempre di più sui contenuti.

Ottimizzazione SEO e posizionamento di un sito

Per ottimizzazione si intendono tutte le tecniche utilizzate per fare in modo che un sito abbia maggiore visibilità sui motori di ricerca. Essi, infatti, tendono a mostrare i risultati più pertinenti rispetto alle ricerche fatte da un utente. Di conseguenza, i siti più utili guadagnano anche la posizione più alta nella SERP e quindi hanno più visibilità.

Questo significa che bisogna fare in modo che Google riconosca il sito come quello in grado di fornire la risposta più valida alla ricerca fatta. La SEO (Search Engine Optimization) ha questo obiettivo.

Una strategia SEO può essere sintetizzata in 3 obiettivi principali:

  1. Agevolare il posizionamento organico di un sito ai primi posti;
  2. Porre l’attenzione su alcune parole chiave presenti nel sito;
  3. Rendere facilmente rintracciabile e comprensibile il sito ai motori di ricerca (Google).

I contenuti: la chiave per un buon posizionamento

Avere un sito con buoni contenuti è l’aspetto più importante per riuscire a guadagnare posizioni su Google. Ma come migliorare la posizione su Google con i contenuti? In pratica contenuti interessanti attraggono gli utenti e di conseguenza Google, classificandoli come utili, ha interesse a metterli in evidenza.

I testi devono essere in linea con lo scopo del sito, realizzati sulla base di un’attenta analisi del mercato (competitors) e tenendo conto degli argomenti che più interessano gli utenti che cercano su Google.

Il tutto si traduce in contenuti scritti innanzitutto per gli utenti, ma allo stesso tempo ottimizzati con le keyword mirate. Inoltre, è importante che i contenuti siano aggiornati con frequenza sul sito.

Non basta essere su Google ma bisogna puntare alle prime posizioni, come? Contattaci per una consulenza gratuita.