Tel. / WhatsApp 💬 +39 377 4948 517 info@teloscrivo.com

Contenuti di qualità per indicizzare il sito

Malgrado siano almeno una 15ina di anni che i contenuti giocano un ruolo fondamentale per indicizzare i siti. Solo in questi ultimi anni si è preso molto di più sul serio quest’aspetto, i contenuti di qualità ovviamente fanno la differenza.

Negli anni passati si poteva pubblicare di tutto, o almeno molti erano convinti di questo, in realtà Google come altri motori erano solo meno sofisticati, quindi distinguevano con meno efficacia un testo scritto con un senso compiuto e logica da uno squisitamente scritto e pubblicato con lo scopo di indicizzare.

Oggi le cose sono molto diverse, i contenuti di qualità sono imprescindibili, poiché i motori di ricerca hanno “imparato a leggere”, quindi pubblicare testi e riempirli di keyword ora è più dannoso che benefico.

La diffusione dei blog

Il blog ha avuto due fasi di crescita e nel mezzo un tracollo, nella prima fase molte aziende crearono i rispettivi blog più per un fatto di costume e moda che per una reale necessità, o almeno non avevano compreso bene quale fosse.

Poi il tracollo, il blog divenne “inutile” e molti lo abbandonarono, credendo inizialmente che servisse solo come vezzo auto-promozionale e non un vero e proprio sistema di promozione. Il solito errore di valutazione.

La seconda fase di crescita è quella attuale, iniziata già da qualche anno, dove le aziende ma più propriamente i rispettivi guru dell’indicizzazione, hanno riscoperto il blog come forma di promozione e soprattutto come mezzo per scalare le SERP dei motori di ricerca.

Da qui la nuova necessità di pubblicare contenuti di qualità. Scritti non solo per indicizzare ma anche per comunicare e fare branding. Un vero e proprio sistema di marketing molto più completo di quanto si possa immaginare!

Conquistare Google con i contenuti di qualità

È bene ricordare che Google come tutti i motori di ricerca si basano sui contenuti, diciamo che questi sono la materia prima dei motori, e che un buon “fornitore” quindi sito con contenuti di qualità, Google e gli altri motori lo premiano e potete immaginare come 😉

Ci sono molti motivi per pubblicare testi di qualità sul proprio blog, ma uno su tutti di sicuro dovrebbe essere convincente, la prima pagina non si scorda mai 😀

Vota questo post
WhatsApp chat